20 C
Ravenna
28 Maggio 2022
Interviste

Giulia Delvecchio riceve il premio Sanremosol

Giulia Delvecchio riceve il premio Sanremosol

Il segreto del successo di Giulia Delvecchio è sicuramente la sua professionalità e dedizione come racconta nell’intervista.

Professionalità e dedizione sono tra le caratteristiche che hanno primeggiato nella serata del Gran Galà Sanremosol con Novella2000, a Villa Ormond, a Sanremo. Una pioggia di premi e tanta musica hanno ancora una volta trionfato e celebrato uno degli eventi più attesi della settimana del Festival della canzone italiana. Giulia Delvecchio è stata insignita del Premio speciale: dedicato alle aziende e agli imprenditori, un grande riconoscimento per la sua attività imprenditoriale, che svolge con passione e dedizione presso il suo studio a Cesena.

Ciao Giulia raccontaci la tua esperienza a Sanremosol.

È la mia prima volta a Sanremo e a Sanremosol. È stata un’esperienza ed emozione unica. Ho vissuto ogni momento della serata e in generale dell’atmosfera, che si respira in questa città ligure durante il festival della canzone italiana. Almeno una volta nella vita bisogna fare quest’esperienza. Sono molto felice di essere stata premiata, con un riconoscimento così prestigioso per la mia carriera e attività”.

Il premio Sanremosol racchiude tanta strada fatta, impegno e dedizione ci parli della tua attività? 

Il mio studio è specializzato in Microblading e medicina estetica, con un protocollo mirato al viso e al collo. Qui, lavoro a stretto contatto con medici e chirurghi estetici, soprattutto garantiamo trattamenti specifici per il mantenimento della naturale bellezza del viso a 360°.
Tutto questo nasce dall’esperienza ventennale nel settore, nella guida delle scelte di trattamenti d’élite, con la garanzia del risultato impeccabile in armonia ed elegante sulla clientela”.

Per vedere altri articoli cliccare nel link 

Post correlati

Intervista a Mark Donato: un periodo di rinascita artistica

Ltc

Intervista al deejay Modus Dj che si racconta a noi

Giulio Strocchi

Intervista a Sabrina Mayore

Giulio Strocchi

Lascia un commento