6.8 C
Ravenna
27 Novembre 2022
News

Simon from Deep Divas – Esplode l’estate con il singolo “La Niña” (G Records)

L’estate 2022, finalmente, è alle porte e la colonna sonora perfetta per viverla senza pensieri, sulla spiaggia e altrove, è “La Niña”, il nuovo singolo del dj producer toscano Simon from Deep Divas. Figlio d’arte (il suo papà è Checco Bontempi, il creatore di tanti successi dance, quelli di Corona su tutti), da sempre sa come far muovere a tempo mettendo insieme il passato, il presente e il futuro della musica che fa ballare.

La Niña” non fa eccezione e nasce mettendo insieme due dischi storici: la divertente voce spagnola di Isidro Alfaro Gutierrez – “Niña de Pelo Negro” e l’altrettanto irriverente inciso di Rubix – “The Party”. Il ritmo di “La Niña” è però decisamente attuale e scatenato. 

“L’idea mi è venuta guardando tante foto di persone in posa con frasi poetiche sotto. L’abbinamento poesia e foto ammiccanti mi ha sempre fatto molto ridere, per cui ho deciso di puntare sul divertimento e sul ritmo”, spiega Simon from Deep Divas. “Probabilmente c’è davvero voglia di spensieratezza, perché ‘La Niña’ sta già piacendo molto, sui social e non solo”.

Tra l’altro, “Niña de Pelo Negro” è stata prodotta proprio da Checco Bontempi, che ha collaborato Simon Deep Divas anche a “La Niña”. Al disco ha collaborato anche Graziano Fanelli, al Mary Country Studio di Acquafredda (Brescia). 

Il video de “La Niña” – https://youtu.be/zwlrrgMIYmU – davvero divertente e scanzonato, è stato girato in Puglia da Calibro 9. Il brano esce su G Records, la label  di Domenico Gallotti, che fin dal 2002 pubblica importante progetti dance e pop. 

Simon from Deep Divas – “La Niña” (G Records) su Spotify

https://open.spotify.com/track/4PnyIiVXQinPZF2MZ5jWtA?si=3b87f9214d4e46f3

Simon from Deep Divas – “La Niña” (G Records) su YouTube

https://youtu.be/zwlrrgMIYmU

//

Chi è Simon From Deep Divas? 

Simone From Deep Divas è  uno dei dj producer italiani più rappresentativi degli anni 2000. Inizia giovanissimo a prendere confidenza con la musica seguendo le orme del padre Checco Bontempi, il celebre Lee Marrow, produttore di Corona ed autore di alcune delle più grandi hit mondiali della storia della dance music come “The Rhythm Of The Night”. 

Negli anni, Simon From Deep Divas si è esibito in molti dei principali club italiani, ad esempi il Tenax di Firenze, il Tocqueville di Milano o il Papeete Beach di Milano Marittima. Lo stile di Simon From Deep Divas è inconfondibile ed è caratterizzato da cassa dritta e basso saltellante: sono un chiaro marchio di fabbrica delle sue produzioni, compresa la recente “La Niña”, il suo disco per l’estate 2022.

Come producer, il suo primo singolo risale al 2002. Pubblicato dall’etichetta Clubbin di Joe T Vannelli, che già allora aveva visto le potenzialità di Simon. Successivamente partorisce altre tracce, ma la consacrazione arriva nel 2009 con la pubblicazione di un singolo che si rivelerà una hit “Sweat (Push It)”. 

Subito dopo l’iconico Fargetta pubblica una versione di Simon per la sua “The Radio” dandole un’altra visione apprezzatissima dal pubblico. Con questa uscita si scopre che Simon è anche un’ottimo remixer e negli anni successivi sono tantissimi i big che si rivolgono a lui per fargli mettere le mani sulle loro canzoni: da Zucchero a Tony Braxton passando anche per le canzoni vincitrici di Sanremo di Francesco Gabbani e Valerio Scanu, per approdare anche a livello internazionale remixando il leggendario dj olandese Marco V. 

Successivamente, Simon From Deep Divas ripropone una versione nel suo stile anche di “The Rhythm Of The Night”, una delle celebri hit del padre, utilizzando, tra i pochissimi, la acappella originale. Il disco è un’altra hit e conferma la giusta entrata di Simon nell’Olimpo dei top italian dj. 

Dopo questa esperienza, Simon non si ferma più. Mette le mani anche su un’altra celebre hit di Corona, “Baby Baby” ed il nuovo inedito “Disco Dancer”. Entrambe le nuove versione sono killer dancefloor, che restano in programmazione nei principali locali per circa un anno. In particolare “Disco Dancer” raggiunge le prime posizioni anche nel mercato spagnolo. “The Rhythm Of The Night” e “Baby Baby” sono state poi riprese nuovamente con i Sexycools.  Nel video di “The Rhythm Of The Night”, girato in Versilia, compare anche il padre di Simon, Checco Bontempi, come a sancire la continuazione di un cerchio.

Post correlati

Riflessologia plantare integrata, è di Cesena la “maga” del piede

Mario Pugliese

Verrà squalificata Alda D’Eusanio?

Fabio Scarpati

Channing, “Push for the Money” (Jaywork) è il singolo nuovo

Ltc

Lascia un commento

WordPress Cookie Plugin by Real Cookie Banner