6.8 C
Ravenna
27 Novembre 2022
Cultura

Ma tu chi ti credi di essere di Miraflores Press

MA TU CHI CREDI DI ESSERE di Miraflores Press
Guida per talentuosi che ancora non sanno di esserlo.
In una fucina di talentuosi come il mensile Miraflores Press ed International Blog, non poteva mancare il
libro Guida MA TU CHI CREDI DI ESSERE? Con questo titolo al limite del provocatorio le autrici Rossella
Paolicelli e Simona Miccichè esordiscono presentando quello che ritengono esserne il principio cardine: esprimere il proprio talento è ciò che fa la differenza nella vita e nel lavoro.
Questa originalissima Guida nasce dall’incontro casuale tra due donne semplici e talentuose: Rossella,
reality writer e consulente autobiografica, e la Business Mentor Simona Miccichè. Entrambe avevano qualcosa che poteva tornare utile ad entrambe.
Simona aveva ideato un metodo che aiuta le persone a scovare il loro talento e trasformarlo in valore spendibile nella vita e nel lavoro e Rossella la capacità di tradurlo in parole testandolo come cavia alfa. E la fanno al lettore questa domanda: Ma tu chi credi di essere?
Invitandolo a compiere la vera start up di impresa, la più importante, quella che ognuno di noi ha bisogno di fare con se stesso, per cominciare o ricominciare. Il risultato è sorprendente: un’originale terapia dell’immagine, partendo dalla propria per finire a quella del proprio brand considerati entrambi passaggi obbligati per raggiungere il benessere nella
vita e nel lavoro. Così a loro va l’onore di aver introdotto l’innovativo concetto di Social Self Branding.

Come è avvenuto tutto cio’?

 

Come? Utilizzando il Metodo S.A.M. che illustrano anche attraverso il racconto delle proprie storie di vita.
Rossella scrive il libro, testa il metodo e racconta come è andata utilizzando la scrittura autobiografica,
metodo di autoformazione di cui è esperta, prestando attenzione alle indicazioni ed agli esempi di vita
suggeriti e raccontati da Simona.
Il lettore scoprirà come Simona sia diventata “ostetrica delle idee di business” (così i suoi clienti amano
definirla). Di una come raccontando la sua storia scopre di avere un dono e decide di sfruttarlo a vantaggio
di tutti “aiutando le persone a far nascere e a dare forma alle loro idee d’impresa” .
E di come Rossella, testando il Metodo S.A.M. abbia trovato gli strumenti per trasformarsi da bruco a farfalla, attraversando anche la lentezza del bradipo che spesso coglie le persone che hanno bisogno di rispondere alla domanda
Ma tu chi credi di essere? Il Metodo S.A.M. non è solo teoria ma buone pratiche di cura.
Per questo a tratti può sembrare di leggere un manuale di auto-aiuto; il lettore si sente preso per mano ed accompagnato in questo viaggio di ricostruzione di sé attraverso il racconto di storie di vita.
Come nella vita si intrecceranno delusioni e passioni, dolori e sogni. E così tra un racconto e l’altro, davanti
ad un “bicchiere sempre mezzo pieno”, presentano un modo nuovo ed originale per scoprire talenti, e
grazie a questi, immaginandosi diversi, riproporsi nella vita reale. Consigliatissimo. Da non perdere per non perdersi.
Ringraziamenti a Miraflores Press ed International Blog
La vignetta di copertina raffigurante umoristicamente le due autrici è del caricaturista Gianni Soria.

 

Per vedere altri articoli cliccare qui 

Post correlati

Lo spettacolo di danza di Khan simbolo del dramma dell’immigrazione

Giulio Strocchi

Buon compleanno alla Romania a cura di Gian Giacomo William Faillace

Giulio Strocchi

Helisir, la cosmesi esclusiva per tutti voi

Giulio Strocchi

Lascia un commento

WordPress Cookie Plugin by Real Cookie Banner