6.8 C
Ravenna
27 Novembre 2022
News

Luca Guerrieri e Liliana Tamberi,  nuovo abito sonoro e nuova vita per “Maremma Amara”

 

Per ascoltare il brano:

https://open.spotify.com/album/76OjjXuTjd2QnYR96IL7tQ?si=ZuAvDtoCQCiZvqoj7IObXg

Luca Guerrieri (nella foto), produttore di musica elettronica originario di Follonica, artista conosciuto in tutto il mondo per successi house come “Tears”, ha dato una nuova veste sonora a “Maremma amara”.  L’interpretazione di una delle più celebri e struggenti canzoni della tradizione popolare toscana che Guerrieri ha ‘remixato’ è quella di Liliana Tamberi, cantante che qualcuno non per caso chiama “la Voce della Maremma”.  Il testo della canzone racconta la paura di una donna, probabilmente pistoiese, che teme per il suo uomo che deve tornare in Maremma. Nella zona, fino alla bonifica del primo dopoguerra, la malaria era un problema molto grave.

Più che il consueto remix pensato per aiutare a muoversi in discoteca, Guerrieri ha incorniciato la canzone con ritmi del presente melodie e armonie che sembrano arrivare da un’altra dimensione. Non è un caso che la sorprendente collaborazione tra un dj e una cantante che oggi interpreta soprattutto canzoni popolari, prenda vita proprio in Maremma, una terra lontana anni luce dal caos di Firenze e Roma.

“Qualcuno forse parlerà di ‘tradimento’ della tradizione, ma credo che cambiare e rinnovare il repertorio popolare non sia una scelta. E’ una necessità, se si vuole che certe canzoni siano davvero cantate ed ascoltate”, spiega Liliana Tamberi. “L’adrenalina che ho sentito collaborando con Luca Guerrieri dimostra che la musica in fondo non ha barriere, solo lingue diverse che tra loro possono dialogare”.

“Mi sono sempre sentito un dj atipico, oggi più che dj anzi mi sento un artista e un produttore” continua Luca Guerrieri. “Non conosco a fondo la musica tradizionale, ma il legame con la mia terra è profondo e a Follonica ogni estate organizzo un evento dedicato ai giovani musicisti come Meet Music. ‘Maremma amara’ poi colpisce chiunque al cuore chiunque viva dalla nostre parti. Poter rielaborare la versione di Liliana, così dolce e malinconica, è stato un po’ come tornare a casa”. 

In poco più di due minuti, Liliana Tamberi in “Maremma amara” sembra cantare, oltre che una canzone viva più che mai, tutta la sua carriera, intensissima e sospesa tra pop, rock e folk: per due volte a Sanremo, corista per i Litfiba, interprete di musical a Broadway, in tv con Panariello (…), l’artista ha collaborato a lungo con Giancarlo Bigazzi. Proprio con Bigazzi, sulle colline di Settignano, una ventina d’anni fa registrò l’album “Viaggio nella Maremma Toscana”, che include “Maremma amara”. Il disco raccoglie almeno una parte della ricchezza musicale di questa zona (L’album è  disponibile su Spotify: https://spoti.fi/3DH9iJF)

“Da allora canto soprattutto nelle campagne della mia zona, spesso con i butteri e durante le feste paesane. La tradizione dalle nostre parti, tra chi va a cantare il Maggio e chi si ritrova per sfidarsi in rima è ancora vissuta intensamente”, racconta Liliana, che oggi passa gran parte delle sue giornate all’aperto, addestrando cani da tartufo con la sua Truffle Hunter School http://www.trufflehunterschool.com. La scuola ha grande successo ed utilizza un innovativo metodo in cui i cani apprendono per imitazione. “Per i  prossimi mesi siamo al completo, ma ogni domenica mattina presso il nostro campo di San Martino a Roccatederighi (GR) offriamo sessioni di formazione walk-in gratuite a chiunque voglia venire”, conclude Liliana Tamberi.

CHI E’ LUCA GUERRIERI

In attività dal 1995, Luca Guerrieri vive a Follonica (GR) e lavora nel suo Double Vision Studio. Il suo sound è davvero difficile da definire, visto che attraversa tutti o quasi i diversi generi di musica elettronica. 

Nel 2019, su Claps Records, la label che gestisce con Marco Roncetti, è uscito il suo primo album, “It Never Ends”, che contiene alcuni brani downbeat. Nella primavera 2020 ecco  “Homemade”, un album prodotto “in quarantena”, mentre in autunno è stata la volta di “Nightmares”, un viaggio musicale elettronico attraverso pandemia e impossibilità di vivere insieme l’energia della musica. Il 21 maggio 2021 ecco “Timeless” e nello stesso periodo anche la produzione di “Feelings”, album della cantautrice italo inglese Meri.  Dopo diverse altre esperienze, nel maggio 2022, ecco un “remix” di “Maremma Amara”, una delle più celebri e struggenti canzoni della tradizione popolare toscana, realizzata con la cantante Liliana Tamberi, che qualcuno non per caso chiama “la Voce della Maremma”. 

Dal 2017 Guerrieri ogni anno organizza Meet Music, una convention totalmente gratuita che si tiene a Follonica all’inizio di ogni estate. L’obiettivo è quello di aiutare chi si approccia alla musica in diversi ruoli, mettendo a disposizione l’esperienza di professionisti di alto livello.

Tra i successi di Luca Guerrieri vanno citate almeno “Tears” (suonata anche nel main stage del Tomorrowland) e “Harmony”, battezzata da Pete Tong nel suo programma su BBC Radio 1 e i remix per artisti coe Bob Sinclar, Marshall Jefferson, Sidekick, Dirty Vegas, Watermat, Roland Clark (…). Con Federico Scavo ha prodotto “Strump (Blow It)”, “Bug”, “Que Pasa”, “Balada”. Con Shorty (Radio Deejay, m2o) ha coprodotto “Canta Canta”, “Vazilando” ed “El Sonido”, mentre con Tommy Vee “Bang Bang” e “Press Play”.

In Italia Luca Guerrieri è esibito in molti dei locali di riferimento, mentre nel mondo ha fatto ballare top club come Privilege (Ibiza), Sankeys (Ibiza), Cielo (Dubai) e Carrusel Club (Sofia).

///

Post correlati

Ritorno su Raidue per Massimo Alparone

Ltc

Torna Cecilia Gayle con EL PAM PAM REMIX

Ltc

Cantante e “eroe del mare”: Betobahia premiato a Riccione

Mario Pugliese

Lascia un commento

WordPress Cookie Plugin by Real Cookie Banner