0.1 C
Ravenna
23 Gennaio 2022
Business

Il marketing e la comunicazione nelle imprese locali

Il marketing e la comunicazione nelle imprese locali

L’Italia, si sa, è un paese il cui contesto economico è caratterizzato dalla presenza, o sarebbe meglio dire dall’onnipresenza, delle piccole-medie imprese, che costituiscono il cuore pulsante del nostro sistema socio-economico.

La maggior parte delle imprese hanno quindi come obiettivo quello di raggiungere un pubblico sostanzialmente locale. Andiamo a vedere quindi quali possono essere le strategie di marketing e comunicazione nelle imprese locali.

Cos’è il marketing locale e a chi si rivolge

Per marketing o comunicazione locale intendiamo quella che si rivolge al pubblico della regione o città, ad un pubblico locale. Ci sono una serie di tipologie di attività tipicamente locali, ad esempio pizzerie, bar, gelaterie, piccolissime imprese.

Esempi in realtà non esaustivi: una pizzeria può operare in una dimensione nazionale o addirittura sovranazionale, come del resto una gelateria. Quindi, le strategie di comunicazione locale sono quelle adatte a quelle imprese che operano in una dimensione locale, con un raggio di azione limitato, e che mirano alla formazione e al mantenimento di un segmento di clientela più o meno vasto ma sempre ancorato al territorio.

Si può prendere come esempio il sito web assistenzacaldaieromaeprovincia.it, presente su Google per ricerche relative a servizi di assistenza caldaie a Roma.

Per ricapitolare, possono trarre beneficio dalle strategie di marketing che andremo adesso ad illustrare tutte quelle imprese che operano in una dimensione locale, che si tratti poi di una pizzeria piuttosto che di un’officina ai fini del discorso ha tutto sommato poca importanza. L’importante è saper pubblicizzare l’impresa in modo adeguato.

Alcune strategie e consigli utili per sfruttare al meglio il potere della comunicazione

Ottimizza il tuo sito web: il sito web è la vetrina del XXI secolo, e chi vuole puntare alla formazione della cliente non può assolutamente trascurare questo importantissimo aspetto. Il che significa non solo renderlo accattivante e funzionale, ma anche ottimizzarlo in modo tale che sia tranquillamente fruibile da diversi dispositivi. Ad esempio, tieni presente che la maggior parte del traffico web proviene dai dispositivi mobile, e quindi l’interfaccia dovrà essere ottimizzata in tal senso.

Cura la pagina social: una pagina social ben fatta è, oggi giorno, fondamentale. Oggi internet è il primo strumento di comunicazione, ed è da qui che bisogna partire. Ovviamente, ciò non significa pubblicare le proprie foto al mare ma, a seconda di quella che è la propria attività, la pagina dovrà essere una sorta di vetrina del bene o del servizio fornito. Quindi, ad esempio, se hai una pizzeria, mostrare le pizze più particolare o cosa accade dietro le quinte (es. il processo di cottura), potrebbe essere la ricetta per il successo.

Incoraggiare le opinioni positive degli utenti: ricorda che il potere comunicativo del web è spaventoso e, anche se non sembra, il commento più insignificante è capace di causare degli effetti a valanga. Quindi, un’efficace strategia comunicativa prevede d’incoraggiare i feedback positivi, e rispondere educatamente, spiegando le proprie ragioni, a chi invece risponde in modo negativo. La comunicazione in questo senso è fondamentale per trasmettere un’idea di professionalità, serietà e attenzione al cliente.

Sponsorizza gli eventi locali: il marketing digitale è importante, ma lo è altrettanto costruire un ponte fra il pubblico virtuale e il reale. Puoi formare questo collegamento attraverso gli eventi, che sono un’ottima occasione per fare ottenere visibilità al tuo marchio e consolidare il legame che esiste fra questo e la clientela.

Per ricapitolare, una corretta ed efficace strategia di marketing dovrebbe prevedere un mix di attività online e offline per solidificare il legame che esiste fra il cliente e il marchio e far raggiungere un buon successo a tutta l’azienda.

Per vedere altri articoli cliccare nel link

Post correlati

LinkedIn: i dati del social network sul primo impiego

Michele Rossi

Helisir, la cosmesi esclusiva per tutti voi

Giulio Strocchi

Business online: alcune idee

Michele Rossi

Lascia un commento